Index   Meta  Open  Cons
Le Antichità Della Città Di Roma Tavola dell'ordine e de' Capitoli dell'Antichità di Roma All'illustrissimo et honoratissimo Signore, il Signor Giulio Martinengo dalla Pallada Tavola per alfabeto de' luoghi di queste antichità di Roma Tavola de' luoghi dove le Statue sono, secondo l'ordine del Libro Tavola de' nomi delle Statue, che si dechiarano chi fussero, per Alphabeto Le Antichità de la città di Roma brevissimamente raccolte per Lutio Mauro  I. Del colle Capitolino con le cose, che vi furono, ò che hora vi sono II. Del Colle Palatino con tutte le cose sue antiche III. Del Foro Romano, del Comitio, de l'Arco di Costantino, Del Coliseo, e della casa di Nerone IIII. [sic!] Di quattro altri Fori, di Cesare, di Augusto, di Nerva, e di Traiano V. De la Valle, che è tra il campidoglio e'l Palatino; del FOro Olitorio, e del Buario, et del circo Massimo VI. Del Settizonio di Severo, de la strada Appia, et porta Capena, con ciò che vi era VII. Del piano di Testaccio con ciò vi era VIII. Del Colle Aventino con tutti i suoi luoghi antichi, e moderni IX. Del Celiolo, e del Celio co' luoghi loro antichi, e moderni  X. Del colle dell'Esquilie, co' luoghi, che vi furono, ò vi sono XI. Del Colle Viminale, con tutti i luoghi suoi XII. Del Colle Quirinale, e del monte de gli Hortoli co' luoghi loro XIII. De' luoghi della città piana, e fra gli altri del Circo Flaminio, e del Theatro di Pompeio XIIII. [sic!] De' luoghi del Campo Martio, e del Pantheone, del Circo chiamato in Agone, e della palude Caprea XV. Di Trastevere, e de' luoghi suoi; e dell'isoola co' ponti, che sono su'l Tevere da questa parte XVI. Di tutti i luoghi di Vaticano, che chiamano hoggi in Borgo Delle statue antiche, che per tutta Roma, on diversi luoghi, e case si veggono
Bibliotheca Hertziana