Index   Meta  Cons   Data
Il fonte pubblico di Faenza e la descrizione d’ogni sua parte Agl'illustrissimi Signori Illustrissimi Sigg. Sigg. e Proni Colmi A chi legge Dell'acqua e sue prerogative I. Del principio e origine di detto fonte II. Dell'ordine tenuto dall'Architetto in detta Fabbrica III. Delle parti neccessarie, che compongono e mantengono detto Fonte IV. Dichiarazione particolare di detta Fabbrica, con l'uso d'ogni sua parte V. Dell'acqua del ritorno VI. Avvertimenti intorno all'assistenza di detto Fonte Tavola VII. Memorie, Regole, e Diligenze da usarsi da' Signori Deputati del Fonte Pubblico VIII. Capitoli da osservarsi dal Soprastante del Fonte Pubblico  IX. Altri comodi, servizi, e utili, che potrebbe aver la Città da questo Fonte, otlre a quelli, che presentemente vi sono Appendice che contiene le principali cognizioni, che debbe avere l'architetto I. Delli Fonti, e loro origine, e del modo, ond'escono dalla Terra III. Come si fabbrichi la Sorgente, che debbe raccogliere l'acque per il Fonte da farsi IV. Che cose sia livellazione, e come si faccia V. Delli stromenti atti alla livellazione, e della loro fabbrica ed uso VI. Come si debba praticare la livellazione VII. Della necessaria pendenza, che si debbe dare agli alvei, o acquedotti, acciocchè l'acqua possa liberamente correre Indice delle cose notabili
Bibliotheca Hertziana